ITA   ENG
home rimedi lassativi pilloleitalia.net recensioni di erbe Vaporizzatori
Progetto
pubblicato il 04.06.2013

Piano di Marketing Urbano della Città di Udine

Scopo: Progetto di valorizzazione e rigenerazione urbana. Il progetto “Piano di Marketing Urbano della Città di Udine” è stato ideato e realizzato da Sincron Polis srl in veste di mandataria capogruppo, in ATI con Sincron Inova Srl. L’incarico professionale è stato ottenuto tramite partecipazione ad un bando pubblicato dal Comune di Udine sul tema.
Anno: dicembre 2005 - settembre 2006

Nel rispetto delle 3 fasi del servizio previste dal bando (analitica, confronto e coinvolgimento, strategica), gli strumenti e le tecniche che fanno parte della “cassetta degli attrezzi” negli interventi di marketing territoriale operativo sono numerosi, e richiedevano nel caso di Udine di essere considerati e valutati nel loro insieme in fase di indagine preliminare, per poi essere utilizzati nelle forme e nei modi che lo specifico ambito urbano suggeriva, in base al suo ciclo di vita, alle sue caratteristiche dimensionali e strutturali, alle risorse messe in campo, allo stato di sviluppo degli strumenti urbanistici, allo stato di salute delle attività economiche insediate, alle opportunità di concertazione.

Appariva necessario ed opportuno, sotto questo punto di vista, definire un corpus significativo e originale di indagini sul campo. Alla fase preliminare e analitica ha fatto seguito la fase di diagnosi e prima formulazione della strategia di marketing, composta da analisi e azioni di approfondimento suggerite dalla fase precedente, e quindi dall’avvio del processo di concertazione (FASE 2).

La fase finale è stata il vero e proprio Piano di Marketing Urbano (PMU) della città, che ha tradotto le fasi precedenti in azioni e interventi coerenti e concreti, sia verso l’esterno (elementi di marketing urbano esterno, verso i fruitori potenziali del tessuto urbano, siano essi residenti che non residenti), sia verso l’interno (operazioni di miglioramento dei rapporti tra i portatori di interessi locali).

La relazione di output, oltre a costituire un modo del tutto inedito e originale di vedere il centro storico anche grazie alle indagini dirette previste, ha consentito di utilizzare i più vari vettori di diffusione (Sito del Comune, workshop dedicati, pubblicazioni ad hoc ecc.) e di contribuire ad incrementare un dibattito di alto livello sul tema.

Il Piano di Marketing Urbano della città di Udine ha rappresentato il tentativo di vedere l’immagine complessa della città nella sua interezza, senza frammentarla:

 “Sin dall’infanzia, ci insegnano a scomporre i problemi, a frammentare il mondo. In apparenza, questo procedimento rende più gestibili compiti e argomenti complessi: ma per questo paghiamo implicitamente un prezzo enorme. Non siamo più in grado di vedere le conseguenze delle nostre azioni; perdiamo la sensazione di essere legati ad un insieme più grande. Quando ci sforziamo di “vedere l’insieme”, cerchiamo di ricomporre i frammenti nella nostra mente, di elencare e sistemare tutti i pezzi. Ma, come afferma il fisico David Bohm, questo è un compito vano, è come tentare di vedere una vera immagine cercando di rimettere insieme i frammenti di uno specchio rotto. E così, dopo un po’, rinunciamo del tutto a vedere l’intero”.      Peter M. Senge, “La quinta disciplina”

Evitare di incorrere in questa “trappola”, anzi operare in direzione dell’insieme, costituisce un obiettivo ambizioso, ma non può essere altrimenti; il tessuto urbano consolidato è un organismo complesso, e come tale deve essere osservato e trattato, per mettere a punto soluzioni originali e adeguate a problemi che presentano componenti sociali, economiche, urbanistiche, architettoniche e viarie di primario rilievo.

Il percorso è stato poi integrato da periodici contatti e approfondimenti con tecnici interni al Comune, politici e portatori di interessi esterni all’Amministrazione, con particolare riferimento a testimoni privilegiati e ai membri del Protocollo di collaborazione sul progetto di rivitalizzazione dell’area urbana mediante la predisposizione di un piano di marketing urbano:

  • Università degli Studi
  • AIAT
  • Terziaria CAT Udine
  • Consorzio Friuli Turismo
  • Camera di Commercio di Udine
  • Provincia di Udine
Splash image