ITA   ENG
home rimedi lassativi pilloleitalia.net recensioni di erbe Vaporizzatori
Progetto
pubblicato il 04.06.2013

Progetto di valorizzazione e rigenerazione urbana “Le Radici del Futuro”

Scopo: Il progetto “LE RADICI DEL FUTURO” è stato ideato e realizzato nell’ambito della Legge 266/97 di finanziamento delle iniziative di valorizzazione dei centri storici. Il progetto si è classificato all’ottavo posto sui 24 finanziati e sui 57 presentati.
Anno: novembre 2009 - marzo2012

L’idea di base del progetto è stata quella di partire dalle peculiarità e dalle risorse (culturali, storiche, urbane, tradizionali) locali, per proporre un pacchetto integrato di offerta che, facendo leva sulla riqualificazione del centro urbano, potesse ambire a fornire un contributo decisivo nel rilancio e nella valorizzazione di Spilimbergo a livello nazionale e, su specifiche nicchie di mercato, internazionale. L’operazione si è basata essenzialmente sull’opportunità di:

  1. Coniugare la Scuola dei Mosaicisti del Friuli, quale massima espressione dell’identità locale ben conosciuta anche a livello mondiale, con la città di Spilimbergo sotto il profilo fisico del tessuto urbanistico e sotto il profilo concettuale delle strategie di marketing urbano;
  2. Valorizzare in modo complementare altri elementi caratterizzanti ed identitari del territorio.

Le azioni di progetto previste sono state le seguenti:

  • LA MAPPA E IL PERCORSO: predisporre in partnership con la Scuola dei Mosaicisti del Friuli alcuni nuovi mosaici, da collocare in alcuni punti chiave della città al fine di creare un percorso all’interno della città stessa, con diversi rimandi in luoghi strategici, tali da essere mappati e tradotti in apps e depliant illustrativi da un lato, e in segnali di riferimento in connessione con la tipologia precedente.
  • IL SUPPORTO MULTIMEDIALE: sono stati ideati e prodotti due video che raccontano, su due differenti tagli in termini di durata per assolvere a differenti esigenze di comunicazione e promozione, da un lato la storia della Scuola dei Mosaicisti di Spilimbergo in forma di videoclip, dall’altra una visione artistica ed emozionale del significato profondo che la Scuola ha per il territorio (per le provenienze internazionali degli studenti, per la destinazione internazionale delle opere). Si ricordano alcune delle sue principali realizzazioni, partendo dalla Sala della Provincia di Pordenone, passando per il Foro Italico in Roma sino ad arrivare alle importanti realizzazioni estere sia negli Stati Uniti che in Estremo Oriente. Occorre sottolineare a questo proposito la grande rilevanza del connubio tra mosaico e architettura. Di fatto, le grandi opere che sono state realizzate nel corso degli anni e dei decenni sono state pensate per fungere da complemento a rilevanti manufatti architettonici. L’obbiettivo è stato far emergere una realtà che pur restando collegata al passato è fortemente proiettata verso il futuro, una scuola che valorizza le proprie radici anche attraverso la continua ricerca e sperimentazione di nuove tecniche  di comunicazione. Entrambi i video sono visibili nel sito della Scuola dei Mosaicisti: http://scuolamosaicistifriuli.it
  • PRODUZIONE DI SUPPORTI PROMOZIONALI CLASSICI: A fianco della produzione del video sono stati prodotti depliants e supporti promozionali classici, da accompagnare alle forme di comunicazione più innovative e rendere disponibili nei punti canonici di distribuzione.
  • ACQUISIZIONE DI UN SISTEMA DIGITALE DI DIVULGAZIONE DEI CONTENUTI PROMOZIONALI: è stata acquisita una rete di tablet per consentire al pubblico di accedere ai contenuti video in luoghi ritenuti strategici dal gruppo di lavoro e dall’Amministrazione. La sede Comunale, la Scuola Mosaicisti, la scuola di fotografia, l’ufficio di informazione turistica e altro;
  • PRODUZIONE DI UNA APPLICAZIONE WEB: è stata realizzata, in partnership con uno spin off dell’università di Udine, una applicazione web in grado di accompagnare la visita della città fornendo informazioni sulla localizzazione dei punti vendita e sulle emergenze culturali e architettoniche;
  • ORGANIZZAZIONE DI UN EVENTO: è stata ideata e realizzata una serata di proiezione di uno spettacolo di luci e suoni su grande architettura, che in partnership con la Curia locale è stato proiettato sulla fiancata del Duomo di Spilimbergo;
  • PARTECIPAZIONE AD UN EVENTO: L’organizzazione e la partecipazione ad un evento che potesse costituire una “vetrina” nazionale e internazionale per Spilimbergo e i suoi progetti di rivitalizzazione si è concretizzata con la partecipazione ad UrbanPromo 2011 a Bologna;
  • ORGANIZZAZIONE E SVOLGIMENTO DI UN CALENDARIO FORMATIVO PER GLI IMPRENDITORI DELL’ECONOMIA URBANA: è stato ideato e organizzato un percorso in 5 tappe che ha coinvolto gli operatori sia sui risultati di indagini svolte ad hoc sui comportamenti e atteggiamenti dei cittadini e degli operatori riguardo il centro storico, sia sulla diffusione a fini di marketing degli elementi caratterizzanti il centro stesso;
  • IDEAZIONE E DISTRIBUZIONE DI DUE PACCHETTI TURISTICI: unendo le capacità di un esperto internazionale di turismo e le esigenze degli operatori, sono stati sviluppati “bottom up” due pacchetti turistici tramite un percorso partecipato di discussione e progettazione;
  • CONSULENZA DI COORDINAMENTO E SUPPORTO TECNICO: Tutti gli elementi organizzativi, di analisi tecnica della domanda e dell’offerta, di valutazione del bacino di utenza immediato e di lungo raggio, le analisi di fattibilità tecnico economica sui vari temi che sono stati esposti sin qui, le interviste ai testimoni privilegiati e ai cittadini, la lettura della città in termini di Centro Commerciale Naturale che però potesse esaltare la componente storica e identitaria, l’appoggio alla rendicontazione nei confronti della Regione Friuli Venezia Giulia sono stati oggetto di un supporto costante e continuativo da parte del gruppo tecnico formato da CAT Terziaria Pordenone e da Sincron Polis, società che rappresento.

Il progetto è stato completato e rendicontato nel 2012.

Splash image